Rotas Green

L’etichetta con le carte in regola

Rotas Italia ha un approccio sostenibile da più di 40 anni ossia da prima che esistessero norme in questo ambito.
La sostenibilità è nella nostra mente.

Il 99% dei rifiuti prodotti sono innocui, la produzione dei rifiuti è costante e continuamente monitorata dal nostro personale dipendente. Tutte le società adibite al prelevamento dei nostri rifiuti sono abilitate e in possesso dei requisiti e delle certificazioni di legge necessarie a svolgere l’attività.

Il fiume Botteniga/Pegorile che scorre per quasi 200 metri lungo il nostro stabilimento, è rimasto “incontaminato” e ospita libellule, farfalle, trote, gamberetti, nidificano uccelli, ochette e tanti gli animali sensibili alla contaminazione che permangono.

Disponiamo all’interno della struttura di vasche di depurazione adibite alla raccolta dei liquidi provenienti dal lavaggio dei telai da stampa. Questi liquidi contengono, oltre ad un base acquosa, anche dell’acido dannoso per l’ambiente.

Perfino gli stracci di pulizia vengono riciclati e riutilizzati.

Attraverso un processo di trasformazione, combinando l’utilizzo del gas con alcune serpentine di acqua calda, si ottiene l’evaporazione dell’acqua e l’evaporazione di queste sostanze liquide pericolose, riducendola a semplice poltiglia e raccolta successivamente in degli appositi contenitori che vengono periodicamente smaltiti.

Il nostro lavoro viene svolto prevalentemente con l’utilizzo di energia elettrica e non di gas, assai più nocivo per l’ambiente. L’utilizzo dell’energia elettrica è destinato prevalentemente all’alimentazione delle macchine da stampa e al funzionamento degli uffici. Anche l’impianto di riscaldamento e condizionamento utilizza l’energia elettrica per il suo funzionamento.

Logo Rafcycle

Aderiamo al progetto RafCycle promosso da UPM, un modo di riciclare innovativo che si basa sul riutilizzo degli scarti generati dalle etichette adesive per la creazione nuovi materiali.

RafCycle fa “rinascere” i sottoprodotti delle etichette che sarebbero altrimenti destinati all’incenerimento o allo smaltimento in discarica, riducendo la quantità dei rifiuti da smaltire nelle discariche e offrendo molteplici vantaggi a stampatori, confezionatori e altri operatori del settore oltre che all’ambiente.

Consulta il sito del progetto direttamente al seguente link.

Se tieni all’ambiente…