Lavora con noi     Area clienti     |    
Indietro
dinktec-simei2017
  • 04 Ago 2017

SIMEI@drinktec: nasce la prima vetrina mondiale del vino e del beverage

Presentate oggi a Milano l’edizione 27 di SIMEI, Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottigliamento, insieme a drinktec l’evento mondiale per l’industria del beverage e del liquid food

La 27° edizione di SIMEI si terrà al DRINKTEC di Monaco dall’11 al 15 settembre 2017

“I settori del vino e del beverage mondiale avranno da quest’anno per la prima volta un’unica grande vetrina internazionale dedicata all’esposizione di macchinari, attrezzature, prodotti e soluzioni per la produzione, l’imbottigliamento e il confezionamento. Gli eventi fieristici leader internazionali di settore, per l’enologia SIMEI – e per l’industria del beverage e del liquid food – drinktec – lavoreranno in sinergia grazie ad un accordo di partnership strategica ad ampio respiro che nel 2019 riporterà in Italia SIMEI insieme a drinktec, dopo questa esperienza a Monaco. E così gli operatori e gli imprenditori del vino e del beverage avranno la possibilità di incontrare e conoscere le ultime frontiere dell’innovazione, in un comparto industriale estremamente dinamico e competitivo”.

Così Paolo Castelletti, Segretario Generale di Unione Italiana Vini (UIV), è intervenuto oggi Insieme a Petra Westphal – Exhibition Group Director di Messe München – e Davide Galli – Direttore Generale di Monacofiere, durante la presentazione della 27esima edizione di SIMEI, la più importante fiera internazionale delle tecnologie per enologia e imbottigliamento, che si svolgerà dall’11 al 15 settembre 2017 a Monaco di Baviera, in concomitanza con drinktec, fiera leader del liquid food e beverage.

“Con la cooperazione tra SIMEI e drinktec- aggiunge Petra Westphal, Exhibition Group Director di Messe München – il mondo del beverage ha a disposizione una grande piattaforma internazionale estesa, grazie alla competenza di SIMEI, anche al settore delle tecnologie per la produzione enologica, che garantirà a partecipanti, espositori e visitatori, un’occasione unica di conoscenza, approfondimento e scambio su tutti i settori del comparto. Desideriamo ringraziare UIV per la fiducia, il lavoro e l’entusiasmo riposti in questo progetto comune che inizia nel 2017 a Monaco e nella partnership con Messe München”.

“Questo accordo tra Unione Italiana Vini e Fiera di Monaco – ha concluso Castelletti – è un progetto concreto di internazionalizzazione e nasce dall’esigenza di offrire vantaggi reciproci agli espositori e ai visitatori delle due rispettive realtà, SIMEI e drinktec, creando una proposta di sicuro interesse. Gli operatori abituali di SIMEI avranno a disposizione un nuovo polo d’attrazione per esplorare mercati diversi e altri settori del beverage, raggiungendo visitatori e buyers trasversali; il pubblico e gli operatori di drinktec potranno conoscere da vicino i nostri operatori che, da sempre, si sono distinti come nessun altro nell’ambito delle tecnologie dedicate alla filiera vitivinicola, settore dove l’Italia è il primo produttore mondiale”.

SIMEI realizzerà un polo esclusivo e specializzato del settore enologico esteso su oltre 20mila metri quadrati: come da tradizione raccoglierà i migliori operatori di tecnologie per il comparto enologico che metteranno in mostra macchine e attrezzature per la produzione, il condizionamento, lo stoccaggio, l’imbottigliamento e il packaging, passando dalla logistica a arrivando fino ai servizi. Numerose le attività in programma durante questa 27esima edizione. In particolare, l’Innovation Challenge, presenterà le soluzioni più innovative e pionieristiche in mostra al Simei premiando quelle che si riveleranno più efficaci nel modernizzare il processo produttivo del vino.

Sono previsti momenti di confronto e workshop che faranno dialogare i rappresentanti dell’industria, il mondo accademico e le istituzioni internazionali come il CEEV (Comité Européen des enterprises vins), l’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino), il CERVIM (Centro di Ricerca, Studi e Valorizzazione per la Viticoltura di Montagna), la Stazione Sperimentale del Vetro, la Confederazione Europea del Sughero, sulle tematiche più significative del comparto e su uno dei temi prioritari di questa edizione: la sostenibilità. Non mancherà, inoltre, uno spazio dedicato all’educazione ad un consumo responsabile e moderato di vino grazie al Sensory Bar, l’iniziativa firmata Unione Italiana Vini che, durante la manifestazione, farà conoscere ai visitatori una pregiata selezione di vini e prodotti gastronomici italiani attraverso degustazioni guidate e sessioni formative di analisi sensoriale.

SIMEI: 50 ANNI DI ECCELLENZA NELLE TECNOLOGIE DEL VINO

Con 50 anni di storia alle spalle, Simei è stata la prima fiera internazionale dedicata alle macchine e ai prodotti per l’enologia. Ideata e organizzata da Unione Italiana Vini, la manifestazione rimane ancora oggi la più importante vetrina mondiale per conoscere le ultime novità dell’innovazione tecnologica in cantina. Dall’anno della prima edizione, il 1963, Simei si è costantemente evoluta insieme alla crescita produttiva e qualitativa del vino, attestandosi quale unico punto di riferimento internazionale dedicato agli operatori e alle imprese del comparto, ruolo confermato dalla presenza di top player internazionali e di numerose delegazioni di buyer in visita provenienti da Stati Uniti, Australia, Cile, Spagna, Brasile, Tunisia.

Il numero sempre crescente di visitatori partecipanti è ulteriore conferma di questo primato.
Unione Italiana Vini è l’unica organizzazione europea che ha creato, e che gestisce, una Fiera come SIMEI, ed ha acquisito negli anni quella competenza necessaria a comprendere e rispondere alle esigenze delle imprese e, quindi, a quelle dei suoi espositori. Inoltre, a UIV aderisce l’associazione ANFORMAPE, della quale fanno parte i produttori di macchine e ausiliari per l’enologia. Molti di questi produttori collaborano con le aziende aderenti a UIV per sperimentare e validare pratiche e tecnologie finalizzate all’innovazione dei processi produttivi. Questo connubio tra produttori di tecnologia e utilizzatori finali crea una sinergia unica all’interno dell’Associazione, sinergia che è tangibile proprio durante SIMEI.

INNOVATION CHALLENGE

Innovare vuol dire fare degli sforzi, correre dei rischi e affrontare delle sfide, ma è l’unico modo per ottenere un successo a lungo termine. Ecco perché uno degli obiettivi di Simei è quello di premiare l’innovazione e la creatività tecnologica. Alla sua quarta edizione ”Innovation Challenge” presenterà le soluzione più innovative e pionieristiche in mostra al Simei. Il futuro è a Simei, e si chiama ”Innovation Challenge”: le tecnologie premiate nelle scorse edizioni hanno aperto la strada alla modernizzazione nell’enologia.

WORKSHOP

Grazie alla presenza di ‘esperti top’ del mondo del vino, a Simei sono previsti numerosi momenti di confronto: workshop, convegni e seminari faranno dialogare i rappresentanti dell’industria, il mondo accademico e le istituzioni internazionali come il CEEV (Comité Européen des enterprises vins), l’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino), il CERVIM (Centro di Ricerca, Studi e Valorizzazione per la Viticoltura di Montagna), la Stazione Sperimentale del Vetro, la Confederazione Europea del Sughero, sulle tematiche più significative dell’industria enologica e su uno dei temi prioritari di questa edizione: la sostenibilità.

SENSORY BAR

Non mancherà, inoltre, uno spazio dedicato alla convivialità e all’educazione ad un consumo responsabile e moderato di vino grazie al Sensory Bar, l’iniziativa firmata Unione Italiana Vini che, durante la manifestazione, farà conoscere ai visitatori una pregiata selezione di vini e prodotti italiani attraverso degustazioni guidate, anche di prodotti gastronomici italiani, e sessioni formative di analisi sensoriale.

L’educazione al gusto – attraverso l’analisi sensoriale – diventerà strumento per stimolare e diffondere quella consapevolezza e competenza che sono alla base di un atteggiamento moderato nei confronti del bere, filosofia che Unione Italiana Vini promuove insieme ai colleghi europei con il progetto Wine in Moderation (WIM).

SIMEI@drinktec: 11-15 settembre 2017 – Monaco di Baviera (Germania) – Polo Fieristico Messe München – Padiglioni C2 e C3

Tag

Share

Iscriviti alla nostra newsletter