Lavora con noi      Area clienti     |    
Indietro
Oscar della Stampa logo black
  • 24 Nov 2017

Rotas vince l’Oscar della Stampa

BEST LABEL PRINTER

Il prestigioso riconoscimento nazionale è stato conferito all’azienda trevigiana Rotas Italia presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano.

La giuria, composta dai maggiori esperti nazionali di grafica, ha tenuto conto di molteplici parametri nell’assegnazione del premio (profilo etico, investimenti tecnologici e strutturali, attenzione all’ambiente, certificazioni, accorti m&a, allargamento offerta prodotti/servizi, internazionalizzazione dell’offerta, visibilità/campagne adv/marketing, Iniziative di CSR Corporate Social Responsability, formazione) e ha espresso la seguente motivazione:

Un’eccellenza italiana in grado di affermarsi nei mercati internazionali, distinguendosi in una competizione globale straordinariamente selettiva; al pari del Prosecco, la marca trevigiana ha concepito un’altra storia straordinaria: quella di Rotas, gruppo poligrafico industriale specializzato nella produzione di etichette.

Fondata 50 anni fa da Francesco Celante, è stata protagonista di un percorso evolutivo originale, animato fin dagli albori dal desiderio di stupire e di emergere. Celante ha scelto la via dell’innovazione, di prodotto ma anche di processo, al punto da farne la filosofia dell’impresa: essere sempre un passo avanti, protagonisti dell’innovazione, osando, affrontando spesso territori inesplorati. E se le tecnologie non sono disponibili… si sviluppano in proprio.

Per questo Rotas ha al proprio interno un laboratorio di R&S, per questo aderisce a programmi di ricerca con Università e Centri di Ricerca internazionali, per questo investe costantemente nello sviluppo delle proprie risorse, in primis quelle umane. In questo substrato culturale nascono e si sviluppano gli innumerevoli brevetti depositati da Rotas, che riguardano tutte le componenti dell’etichetta, come pure i processi di trasformazione e l’interazione fra queste e l’ambiente, spingendosi ben oltre la fisicità stessa dell’etichetta per approdare alle applicazioni tecnologicamente avanzate ed all’integrazione crossmediale per la tracciabilità e per l’anticontraffazione.

Ed è così che se il settore enologico rimane quello di riferimento per la elevata richiesta di soluzioni estetiche e di nobilitazione, l’innovazione tecnologica dischiude all’indomita curiosità di Francesco Celante e del suo team orizzonti vastissimi e in parte inesplorati in settori come la farmaceutica, la cosmetica, la moda e l’abbigliamento, l’alimentare, l’industriale.

A ritirare il premio Oscar della Stampa 2017 presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, c’erano Francesco e Edoardo Celante, fondatore di Rotas Italia e AD di Rotas Iberica.

Oscar-Stampa-Best-Label-Printer-pag1
Oscar-Stampa-Best-Label-Printer-pag2

Tag

Share